Skip to content. | Skip to navigation

You are here: Home » stagione 2017 - 2018 » PACTAsoundZONE » PACTAsoundZONE - Two+Two
Personal tools
Biglietteria online
Document Actions

PACTAsoundZONE - Two+Two

PACTASoundZONE

PACTASoundZONE

TWO+TWO

 Two+Two

 

Walter Zanetti chitarra e Tiziano Zanotti contrabbasso, duo

FLASHetBIP, duo

Questo spettacolo è parte del palinsesto NOVECENTO ITALIANO del Comune di Milano

progetto PACTAsoundZONE con il contributo di Regione Lombardia

 

Il duo Zanetti Zanotti incontra FLASH et BIP, ma 2+2 non fa quattro, almeno in questo caso. Le vibrazioni sonore trovano visibilità in quelle luminose, il dialogo si moltiplica traducendo ogni musica in un’altra e costruendo un paesaggio audioluminoso. Invenzioni, jazz, impro, e a tratti torna il Satellite, con l’astronauta Maderna che dal secolo scorso compie incursioni nella nostra scena.

Serenata Per Un Satellite è un brano dalla concezione e dalla disposizione grafica esplicitamente gestuali e teatrali, e sarà il leit-motiv di tutta questa serata di pactaSOUNDzone: una versione inedita per Contrabbasso, Chitarra, LiveElectronics e Percorsi di Luce. Come un satellite in una delle sue infinite orbite, tra un pezzo e l’altro del duo Contrabbasso-Chitarra il brano di Maderna tornerà ogni volta con un frammento diverso, seguendo il disegno della partitura. Uno dei maggiori autori del XX secolo viene riletto ed eseguito in una cornice teatrale che proverà ad immaginarne il percorso di invenzione, via via suggerendo al pubblico nuove orbite e nuove facce del Satellite.

 

BRUNO MADERNA 1920-1973: Uno dei musicisti più rappresentativi della musica  nuova  del  ‘900  italiano  e mondiale,  è  stato  anche  fondatore  assieme  a  Luciano Berio dello Studio di Fonologia Musicale della RAI di Milano, ora ricostruito fedelmente al Museo degli Strumenti musicali del Castello Sforzesco. Uno studio di sperimentazione elettronica dal quale sono transitati  i maggiori compositori europei del XX secolo, da Luigi Nono a Stockhausen, Berio e Maderna stessi, John Cage, Henri Pousseur, Niccolò Castiglioni, Aldo Clementi, Franco Donatoni, Giacomo Manzoni, Camillo Togni, Armando Gentilucci.