IL CANE

COME PRENOTARE:

Contattaci:
Tel. 02.36503740 – biglietteria@pacta.org

Gruppi organizzati, dal lun al ven:
Tel. 02.36503740 – promozione@pacta.org

Gruppi scolastici, dal lun al ven:
Tel. 02.36503740 – ufficioscuole@pacta.org

IL CANE

IL CANE

Marzo 3, 2024 8:45 pm - 10:00 pm

IL CANE

È nel 1922, mentre era in vacanza a Planá da sua sorella Ottla, che Franz Kafka scrisse un racconto senza titolo sui pensieri di un cane. Aveva 39 anni. Si stava godendo un momento di remissione dalla tubercolosi, la malattia che lo avrebbe ucciso due anni dopo. Era stato appena mandato in pensione dalla compagnia di assicurazioni che lo aveva assunto e, con fatica, scriveva gli ultimi capitoli del suo romanzo “Il Castello”. Franz Kafka scrisse questo testo, cosa molto rara per lui, in prima persona, come se fosse lui stesso il vecchio cane, il ricercatore scientifico e talmudico che racconta e analizza il suo passato. Nella società canina che descrive, gli umani, che sono letteralmente invisibili e muti, si manifestano tuttavia, per una sorta di umorismo cinico, nell’inspiegabile vuoto che circonda i rituali alimentari e la musica e si capisce la riflessione di Kafka sulla necessità di un eguale rispetto per ogni individuo.

CAST:

 

monologo tratto da “Le indagini di un cane” di Franz Kafka

assistenza letteraria Giovanni Battista Storti

drammaturgia e interpretazione François Kahn

coproduzione TEATROdaCAMERA con Teatro Alkaest associazione culturale

ORARI:

domenica 3 marzo, ore 20:45

BIGLIETTI

Biglietti: intero 24€ – ridotto under 25 / over 60 12€

Acquista online e risparmi il 25% sul biglietto intero!